Smart Home: How?

Come trasformare una Smart Home in un assistente personale?

L’Internet degli oggetti (IoT) ha trovato la sua nicchia nel mercato della casa intelligente. Citofoni intelligenti, serrature, antifurto professionale, illuminazione e termostati sono alcuni dei prodotti IoT più popolari che si possono trovare oggi nella vostra casa.

Da un recente rapporto di analisi è emerso che il 21% delle 450 piattaforme IoT presenti sul mercato è focalizzato sul segmento delle case intelligenti.

Nonostante gli enormi vantaggi dell’internet degli oggetti per la casa, i sistemi di oggi risolvono i problemi sbagliati e ignorano i clienti reali.

In questo articolo vi mostreremo come è possibile realizzare il potenziale dei sistemi Smart Home a cui molte persone non pensano.

Le case intelligenti di oggi risolvono i problemi del “Primo Mondo”

Le soluzioni per la casa intelligente di oggi fanno cose semplici. Accendono e spengono le luci. Alcune soluzioni permettono di chiudere le tende e di accendere il sistema multimediale. Essi automatizzano i compiti in base a scenari ed eventi utente predefiniti. Eseguono questi compiti automaticamente o quando glielo dici tu.

Se da un lato i moderni prodotti per la casa intelligente possono essere davvero utili, dall’altro risolvono problemi di eccezionale convenienza.

E se dicessimo che possiamo cambiare completamente la vostra visione delle capacità della Smart Home e, con la tecnologia, risolvere problemi reali?

Ripensare il concetto stesso di Smart Home per ottenere un vero e proprio aiuto

Una casa intelligente dovrebbe risolvere i problemi della gente. Dedicare un’intera giornata di lavoro ad aspettare l’impianto idraulico è un problema per le persone indaffarate. Passare da un capo all’altro della stanza per spegnere le luci è una seconda cosa.

A volte i problemi accadono a casa, ma ti colpiscono sul lavoro. O viceversa, i momenti di lavoro disturbanti “tornano” a casa con te. Queste situazioni si verificano ogni giorno e influenzano la nostra vita quotidiana, ovunque ci troviamo nel mondo.

Una casa intelligente deve integrarsi con le persone – interagire con i proprietari, gli ospiti e i servizi di sicurezza. Può essere proattivo e adattabile in modo da poter passare il tempo facendo cose veramente importanti.

Pensate quindi alla vostra casa intelligente come a un aiutante intelligente (come Jarvis di Iron Man). Le case non risolvono i problemi della gente. Gli aiutanti lo fanno.

Persone reali, situazioni reali, soluzioni reali

Di seguito sono riportati alcuni esempi di come un assistente domiciliare intelligente risolve i problemi delle persone:

1 Chiamata di servizio

La tua collaboratrice domestica scopre che il lavello della cucina si fonde più lentamente del solito. Si collega a un sistema online per chiamare un idraulico il giorno stesso. Vede il tuo programma e sa che non puoi essere a casa, quindi ti dà un codice di accesso una tantum alla porta che fa entrare l’idraulico all’ora stabilita. Dall’ufficio, è possibile monitorare il lavoro dell’idraulico attraverso la videosorveglianza di sicurezza.

2 Pianificare viaggi regolari

La vostra sveglia vi sveglierà 15 minuti prima del solito. L’assistente domiciliare ha rilevato un grave incidente sul vostro percorso, e vi sveglierà presto per darvi il tempo di arrivare puntuali al lavoro. Vi mostrerà anche il nuovo percorso per il sistema di navigazione della vostra auto.

3 Inoltro di chiamata

Mentre sei al lavoro, la scuola di tua figlia chiama a casa. L’assistente a domicilio ammette che si tratta di una chiamata importante e la reindirizza. Dopo aver esaminato il vostro calendario, vede che siete in riunione e, poiché il vostro coniuge è libero, la chiamata viene inoltrata a lui.

4 Prendersi cura delle generazioni più anziane

Il tuo vecchio padre vive da solo. L’assistente di casa si accorge che è stato in cucina per troppo tempo, non nel soggiorno come al solito. Poiché non ha rilevato alcun movimento per quindici minuti, vi avverte. Può anche chiamare un’ambulanza o aprire la porta per i servizi di emergenza se si conferma l’allarme.

Queste sono solo alcune opzioni, tra un numero infinito di possibilità.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *